Nella sala di attesa di un medico

Nelle ultime settimane mi è capitato più volte di spiegare che cos’è la medicina narrativa a persone che non lavorano nel mondo della salute.  Da qualche settimana, invece, sto lavorando a una spiegazione  più “tecnica” per il nuovo sito della Società Italiana di Medicina Narrativa: leggevo e rileggevo le diverse definizioni, italiane e internazionali,  in cerca della… Continue reading

Rita Charon Day: la rivoluzione della medicina narrativa

Il 15 dicembre è stato ribattezzato (almeno su Twitter) il #RitaCharonDay: ma vi dirò di più è diventato addirittura trending topic (nonostante la mia assenza dal live tweet dovuta agli immancabili problemi tecnici che compaiono solo quando è importante esserci). Ancora un segnale importante per la medicina narrativa in Italia: aumenta l’interesse e aumenta la… Continue reading

Un anno di medicina narrativa: fotografia del 2015

Nell’arco di questo 2015 ho seguito con attenzione il mondo della Medicina Narrativa in Italia. Ho così potuto constatare il crescente interesse per questa tematica, su diversi fronti. Le ASL che hanno in corso progetti di Medicina Narrativa sono sempre di più: Fondazione ISTUD ha pubblicato un censimento di tutte le realtà attive sul territorio, aggiornato… Continue reading

Raccontare la malattia mentale con Instagram

Si può parlare di malattia mentale con i social media? Melissa Spitz, fotografa e caregiver, lo fa con Instagram. Usando le griglie come metafora della malattia della madre, Debbie Adams,  e costruendo con lei un dialogo basato sul racconto per immagini. Per rompere l’isolamento intorno alla sofferenza di queste persone e come catarsi di un percorso personale faticoso… Continue reading

Lo sguardo medico e le Medical Humanities

L’antropologo Byron Good racconta, all’interno del saggio Narrare la malattia,  il percorso che svolgono gli studenti di Medicina ad Harvard, un percorso che li porta a entrare nel mondo della medicina “un mondo a sé di esperienze, pieno di oggetti che semplicemente non fanno parte della nostra vita quotidiana. Imparare la medicina significa sviluppare la… Continue reading

Fecondazione assistita: cosa succede dopo la raccolta storie?

L’esperimento di  raccolta storie sulla fecondazione assistita che ho svolto,  con tutti i limiti legati all’esiguo numero di storie e alla scarsità delle risorse impiegate, potrebbe, a mio avviso, servire come spunto per ulteriori raccolte storie, magari su temi più specifici, o progetti di intervento che utilizzino gli strumenti della Medicina Narrativa. Ho raccolto alcuni spunti… Continue reading

Fecondazione Assistita: storie di angeli e guerriere

Sono (finalmente) giunta al termine del project work realizzato per il master in Medicina Narrativa Applicata. Per chi già segue il mio blog, ricorderete che si tratta di una raccolta storie sulla procreazione medicalmente assistita, forse avete anche già visitato il blog con le storie raccolte e persino letto delle difficoltà che ho trovato nel… Continue reading