Il pensiero narrativo in medicina

Da sempre gli uomini individuano il significato delle loro esperienze attraverso la fondamentale strategia della narrazione, la quale è espressione di una vera e propria funzione congetturale: il pensiero narrativo. Le storie che noi costruiamo – per esempio quando ci rechiamo da un curante per raccontargli di un evento di cui non comprendiamo il significato e… Continue reading

Bioetica e narrazioni

Bioetica narrativa: ne ha parlato durante il secondo modulo del master ISTUD in Medicina Narrativa, Maria Vaccarella del Centre for Humanities and Health del King’s College di Londra. Cosa c’entrano le narrazioni con la bioetica? Non scherziamo, qui si tratta di questioni serie, di vita e di morte, di responsabilità, non di favolette… se la… Continue reading

Le metafore della medicina

Cosa c’entrano le metafore con la medicina? (ma soprattutto cosa c’entra l’immagine di Star Wars qui sopra?) Le metafore c’entrano con tutto, le metafore sono dappertutto. Fanno parte del nostro modo di parlare del mondo, di conoscere il mondo, di interpretare il mondo e forse lo creano anche, il mondo. Aristotele definisce la metafora come “trasferimento… Continue reading

Those of us who have been true readers all our life seldom fully realize the enormous extension of our being which we owe to authors. We realize it best when we talk with an unliterary friend. He may be full of goodness and good sense but he inhabits a tiny world. In it, we should… Continue reading

La cartella clinica parallela

La cartella clinica parallela è un esempio di come la Medicina Narrativa può essere concretamente utilizzata nella pratica clinica quotidiana. Di che cosa si tratta? La Parallel Chart nasce da una proposta di Rita Charon – nume tutelare della Medicina Narrativa negli USA – che suggerisce di affiancare alla consueta cartella clinica uno spazio per registrare le informazioni “narrative”…. Continue reading

Il burnout nella relazione di cura: storie che bruciano

Chi si prende cura dei medici (e non dimentichiamo gli infermieri e tutti gli operatori sanitari)? Oggi vorrei parlare di burnout, un problema tipico delle professioni d’aiuto, che ha un forte impatto sulla loro salute ma anche importanti ricadute sociali ed economiche.  Rapporti interpersonali  impegnativi e ad alto impatto emotivo possono “bruciare” il  curante*, che… Continue reading