Siamo tutti un po’ border(blogger)

Tra lavoro e (meritate) vacanze, finisce che sono costretta a scrivere di quello che mi pare anche per lavoro (invece che qui). Per YourBrandCamp ho scritto una piccola riflessione su una piccola realtà come l’Associazione BastiMenti che sta facendo un  esperimento grande. Un giornale, una radio, un blog possono aiutare chi attraversa o ha attraversato la… Continue reading

Depressione e social network, tra scienza e narrazione

Usare i social network ci rende depressi. E ansiosi. E narcisisti. E invidiosi. E bugiardi. E insonni. E…continuate voi la lista. Oppure spulciate i quotidiani alla ricerca di nuovi, inquietanti titoli che descrivono con allarmismo quanto i social network facciano male alla nostra psiche e alla nostra vita. Per esempio, questo studio dell’Università di Pittsburgh è stato… Continue reading

Raccontare la malattia mentale con Instagram

Si può parlare di malattia mentale con i social media? Melissa Spitz, fotografa e caregiver, lo fa con Instagram. Usando le griglie come metafora della malattia della madre, Debbie Adams,  e costruendo con lei un dialogo basato sul racconto per immagini. Per rompere l’isolamento intorno alla sofferenza di queste persone e come catarsi di un percorso personale faticoso… Continue reading